Pubblicazione del testamento e certificato ereditario

Dopo un decesso, il testamento viene pubblicato dalle autorità cantonali. L'autorità cantonale assicura quindi l'eredità e rilascia i certificati ereditari. Questi danno provvisoriamente diritto agli eredi sull'eredità.

Procedura di pubblicazione del testamento

Se un testatore muore e lascia un testamento olografo, si è obbligati a presentare il testamento presso l’autorità cantonale competente se si sa che il testamento esiste e dove si trova.

Tale obbligo si applica non solo agli eredi o legatari, ma anche, in determinate circostanze, ai terzi che non sarebbero coinvolti, ma sono a conoscenza del testamento. Se si dovesse insabbiare il testamento, ciò potrebbe comportare una sanzione. Oltre alle sanzioni penali, tale comportamento può avere anche altre conseguenze (es. indegnità ereditaria, responsabilità per danni).

Un testamento autenticato pubblicamente è tenuto fin dall’inizio da un pubblico ufficiale (notaio o simile), in modo che la sua presentazione e la corretta pubblicazione del testamento sia garantita con una certezza significativamente maggiore.

Entro un mese dalla ricezione della disposizione testamentaria, l’autorità competente informa, in presenza degli eredi e se del caso dei legatari, del suo contenuto e quindi delle ultime volontà del testatore. Ricevete anche una copia scritta del testamento a spese dell’eredità.

Chi sono gli aventi diritto all’eredità?

Fino alla divisione ereditaria, i diversi eredi possono disporre dell’eredità solo congiuntamente (cioè tutti assieme). Formano così una comunione ereditaria. Se si sospetta che vi siano aventi diritto all’eredità sconosciuti, questi vengono esortati mediante pubblica ricerca degli eredi ad annunciarsi all’autorità. Se il diritto di un erede all’eredità è contestato dai coeredi (per esempio sulla base di un altro documento testamentario), l’eredità non viene temporaneamente consegnata e, se necessario, viene nominata un’amministrazione dell’eredità.

Altrimenti, gli eredi possono chiedere all’autorità che ha autorizzato la pubblicazione del testamento il rilascio di un certificato ereditario (certificato di successione).

Perché è necessario un certificato ereditario e cosa dice?

Il certificato ereditario è un documento d’identità e la conferma ufficiale che il beneficiario ha diritto all’eredità come erede secondo l’esame di apertura. Gli eredi legali (coniugi e discendenti) ricevono un certificato ereditario anche senza l’esistenza di un testamento che stabilisce il loro diritto di disporre dell’eredità.

Viene rilasciato al più presto dopo la scadenza del termine di rinuncia, a condizione che gli eredi accettino l’eredità. Fino ad allora il patrimonio del defunto è bloccato,poiché gli eredi non possono disporne senza il certificato ereditario, nemmeno per pagare, per esempio, le spese del funerale o le fatture in sospeso del defunto. Un modo per mantenere il denaro disponibile nei conti bancari in caso di morte è quello di creare un conto a nome del defunto e del suo coniuge o di un confidente stretto.

Invalidità di un testamento

Tuttavia, anche un certificato ereditario non significa un diritto definitivo all’eredità, perché gli eredi o anche altre persone possono presentare una causa al tribunale. In altre parole, gli eredi sono ancora liberi di fare causa, in particolare possono fare un azione di nullità o di riduzione del testamento. In tali procedimenti, i certificati ereditari emessi possono migliorare la posizione procedurale dei loro proprietari, in quanto invertono l’onere della prova ed eventualmente i ruoli processuali.

Una volta che i diritti degli eredi sull’eredità sono stati definitivamente chiariti, essi possono prendere possesso e proprietà (esclusiva) del patrimonio e di qualsiasi bene materiale.


In caso di decesso, è necessario presentare un testamento all’autorità cantonale per l’apertura. Questa di solito informa gli eredi verbalmente e per iscritto del suo contenuto. Fino a quando l’eredità non è divisa, l’eredità è bloccata o gli eredi sono autorizzati a disporne solo congiuntamente.

Potete richiedere il rilascio di un certificato ereditario a vostro nome per ottenere diritti provvisori sull’eredità. Tuttavia, questi possono sempre ancora essere limitati o annulati da azioni legali ai sensi del diritto successorio.


Ecco a cosa dovete prestare attenzione

  • Per determinare gli eredi della vostra successione, potete scaricare modelli e clausole per un testamento nel nostro downloadcenter.
  • Oppure potete creare il vostro testamento personale direttamente nel nostro Generatore di testamento.
  • Dovreste anche considerare la forma in cui vorreste scrivere la vostra disposizione testamentaria. In questo contesto, dovreste anche trovare un posto sicuro dove custodirla.
  • Se siete un erede, assicuratevi di ottenere il certificato ereditario in modo da poterlo utilizzare se necessario.

Cosa potrebbe anche interessarvi


Rispondi