Come posso creare un mandato precauzionale?

Chiunque desideri assicurarsi un'assistenza e una rappresentanza affidabile in caso di incapacità dovrebbe redigere un mandato precauzionale. In questo articolo vi mostriamo come creare facilmente il vostro mandato precauzionale su DeinAdieu.

L’essenziale in breve

  • Con un mandato precauzionale, potete in caso di incapacità, trasferire la cura delle persone, i beni e la rappresentanza legale a una o più persone di vostra scelta.
  • Il mandato precauzionale deve essere scritto di proprio pugno o essere autenticato pubblicamente. Al momento della costituzione, dovete essere capaci di agire, cioè maggiorenni e in grado di giudicare. Per entrare in vigore, il mandato precauzionale deve essere convalidato dalla KESB dopo che si è verificata l’incapacità di giudicare.
  • Il generatore di mandati precauzionali di DeinAdieu vi aiuterà a creare un modello. In caso di domande, saremo lieti di aiutarvi (dal lunedì al giovedì, dalle 9 alle 12, dalle 14 alle 17 al numero +41 44 500 52 37 o info@deinadieu.ch).

Che cosa copre il mandato precauzionale?

Il diritto svizzero in materia di protezione degli adulti riconosce due strumenti fondamentali per disporre di se stessi: il mandato precauzionale e la direttiva del paziente. La direttiva del paziente si occupa esclusivamente di misure mediche. Il mandato precauzionale è molto più completo e riguarda la cura delle persone e dei beni, nonché la rappresentanza nei rapporti legali. Il termine chiarisce che non si tratta solo del diritto di rappresentare una persona incapace di giudizio, ma anche del dovere di prendersene cura: è (anche) di un mandato.

Il mandato precauzionale copre tre aree:

  • La cura della persona riguarda il benessere fisico e mentale, come la determinazione del luogo di residenza, la pianificazione giornaliera e l’alimentazione. In alcuni casi si verifica una sovrapposizione con la direttiva del paziente, soprattutto quando si pone la questione del consenso alle cure mediche. È quindi importante assicurarsi che il mandato precauzionale e le eventuali direttive del paziente non siano in contraddizione tra loro o che le persone responsabili si coordinino tra loro.
  • Con la custodia di beni, delegate la responsabilità dei vostri beni, come la gestione di conti bancari e titoli o il pagamento di bollette e tasse. La persona a cui è affidata la custodia dei beni assicura anche la copertura dei costi di vita, ad esempio mettendo a bilancio gli acquisti o pagando l’assistenza e le cure. In linea di principio, è possibile impartire istruzioni per l’utilizzo dei beni alla persona designata nel mandato precauzionale.
  • Con la rappresentanza nelle transazioni legali, si regola la rappresentanza nei confronti di autorità, partner commerciali e altri terzi. Chiunque sia nominato a rappresentarvi nei rapporti legali può firmare contratti, fare dichiarazioni d’intenti, ecc. al vostro posto. È quindi consigliabile nominare persone fidate e legalmente competenti, come ad esempio un avvocato.

Siete liberi di decidere se il mandato precauzionale debba riguardare tutte e tre le aree o solo singole. Il mandato precauzionale può anche essere limitato a singoli negozi giuridici o fornire istruzioni specifiche per l’azione. In questo caso, è consigliabile descrivere con precisione i compiti.

Tuttavia, il mandato precauzionale è valido anche se una persona specifica è semplicemente incaricata in modo completo della “salvaguardia degli interessi in caso di incapacità”. In questi casi, si presume che si tratti di un mandato precauzionale completo per tutte e tre le aree.

Chi posso incaricare e come?

Con un mandato precauzionale, potete nominare una persona che agisca per vostro conto in caso di incapacità. Chiunque voglia redigere un mandato precauzionale deve essere in grado di agire, cioè essere maggiorenne e capace di giudizio. Ciò significa che bisogna avere più di 18 anni al momento della stesura ed essere in grado di comprendere le implicazioni della decisione di scrivere un mandato precauzionale. Il mandato precauzionale deve essere, come un testamento, certificato pubblicamente o scritto di proprio pugno, firmato e datato. Se non rispetta questi requisiti formali, non può avere alcun effetto.

La persona da nominare deve essere indicata nel mandato precauzionale; è inoltre utile fornire i suoi recapiti (indirizzo, numero di telefono, indirizzo e-mail). È possibile incaricare sia una persona fisica che una persona giuridica, come ad esempio un’organizzazione senza scopo di lucro. Potete anche affidare l’incarico a più persone insieme, ma dovrete descrivere e delimitare esattamente chi ha diritto a quali competenze.

Ad esempio: per l’assistenza personale, spesso è opportuno nominare parenti stretti, un’organizzazione umanitaria o un’organizzazione Spitex; per l’assistenza patrimoniale, una banca o un ufficio fiduciario; per la rappresentanza in questioni legali, un avvocato è di solito la scelta migliore.

È possibile comunicare all’ufficio dello stato civile cantonale di aver redatto un mandato precauzionale. In questo modo si garantisce che la KESB sia a conoscenza dell’esistenza del mandato precauzionale in caso di incapacità e possa convalidarlo. Per la custodia del mandato precauzionale valgono gli stessi principi del testamento: preferibilmente presso un ufficio o un notaio; oppure, se a casa, in modo discreto ma facilmente reperibile, in un luogo in cui si conservano documenti importanti da consultare in caso di incapacità. L’ideale sarebbe informare almeno una persona di fiducia, oltre alla persona nominata, dell’esistenza del mandato precauzionale.

Istruzioni – Come redigere il mandato precauzionale

Su DeinAdieu potete creare un modello di mandato precauzionale in pochi minuti. È possibile eseguire il processo illustrato di seguito nel nostro generatore di mandati precauzionali.

mandato precauzionale fase 1
Inserite i vostri dati di contatto e fate clic su “Continua”.
mandato precauzionale fase 2
Successivamente, è possibile specificare il rappresentante autorizzato e i suoi dati di contatto. Quindi fare clic su “continua”.

Persona sostitutiva

Se lo si desidera, è possibile definire una persona sostitutiva. Se non si desidera specificare una o più persone sostitutive, è possibile disattivare questa opzione.
mandato precauzionale fase 3
Il sostituto viene incaricato del mandato precauzionale se la persona scelta non può o non vuole accettarlo.

Secondo sostituto

È inoltre possibile indicare una seconda persona sostitutiva che subentrerà nel caso in cui il rappresentante autorizzato e la prima persona sostitutiva non possano partecipare.

Remunerazione e modalità

In base ai dati personali, è possibile determinare le modalità della rappresentanza. La prima questione è la remunerazione del mandato precauzionale. È possibile stabilire se la rappresentanza è retribuita o non retribuita. Se è previsto un onorario, potete fare riferimento al tariffario della persona incaricata e alla tariffa locale abituale, oppure stabilire un tetto orario e/o mensile per limitare i costi.

In linea di principio, il tetto di spesa stabilito non deve essere superato.

Una nota ricorda di discutere il mandato precauzionale con le persone designate. È logico che sappiano che li avete nominati. Solo così potranno tutelare i vostri interessi nel miglior modo possibile.

Successivamente, è possibile sottoscrivere un promemoria periodico per aggiornare l’ordine cautelare. Infine, dovete acconsentire al trattamento dei dati e ottenere il consenso delle persone incaricate. Questo è necessario per poter generare il vostro mandato precauzionale. Quindi fare clic su “continua”.

mandato precauzionale fase 7
Quasi finito: ora è possibile generare un documento PDF con il modello.

Conclusione: salvataggio e trascrizione

mandato precauzionale fase 8
Fare clic su “Download PDF” e salvare il documento.

È possibile salvare il modello sul computer. Affinché il mandato precauzionale sia valido, è necessario scriverlo a mano, con data e firma. Inoltre, è possibile archiviarli online con DeinAdieu in un dossier cautelare digitale. Così potrete accedervi in qualsiasi momento. Inoltre, è possibile memorizzare anche altri modelli di documenti, ad esempio per i testamenti o le direttive del paziente.

esempio di mandato precauzionale deinadieu
Il modello avrà l’aspetto seguente o simile.
Importante: perché il mandato precauzionale sia valido, non basta stamparlo e firmarlo. È invece necessario copiare, datare e firmare a mano l’intero testo, oppure far autenticare pubblicamente il mandato precauzionale.

Ulteriori articoli sull’argomento

Leave a Reply