L’APMA interviene in ogni caso di decesso o solo se esiste una direttiva anticipata di cura?

L’Autorità per la protezione dei minori e degli adulti (APMA) è un’organizzazione che protegge le persone incapaci di agire. Agisce in appello o d’ufficio quando si presume che una persona sia incapace di giudicare. Se la persona in questione ha emesso un testamento biologico, l’APMA lo esamina e prende le disposizioni valide in esso contenute. In assenza di direttive anticipate di cura, l’APMA può comunque agire nell’interesse e per la tutela della persona. In quanto istituzione di assistenza sociale, l’APMA non ha alcun legame con il decesso, a meno che la persona deceduta non abbia già ricevuto assistenza in vita.

Per saperne di più
Direttive anticipate al posto delle misure APMA?

Leave a Reply